Giusy Ferreri 05.08.2018- Serata conclusiva del Jambo Summer Fest 2018

Giusy Ferreri 05.08.2018- Serata conclusiva del Jambo Summer Fest 2018

Giusy Ferreri conclude il “JAMBO SUMMER FEST”,

lo STATO che vince e mostra i muscoli

 

 

Risultati brillanti che premiano uno straordinario lavoro di dialogo inter istituzionale tra organi dello STATO impegnati, ormai senza sosta, nel ripristino della legalità, dello sviluppo e dell’etica economica, finanziaria e culturale nella gestione del Centro Commerciale JAMBO1 dopo il buio di un passato di collusioni e interazioni con la criminalità organizzata. Un coordinamento ed un management di fatto di Uomini delle Istituzioni che sono la dimostrazione dell’impegno forte e concreto dello STATO che attraverso la simbiotica collaborazione tra l’Agenzia Nazionale dei Beni Sequestrati e Confiscati alla criminalità organizzata (ANBSC) e la Magistratura hanno avviato un radicale risanamento etico, morale, organizzativo, gestionale e commerciale del Centro Commerciale. Il JAMBO, nel contingente, è bene aziendale sottratto allo strapotere dell’imperante mafia casalese che è diventato, dopo due anni e mezzo di gestione giudiziaria, per conto economico, gestione e sviluppo aziendale, un modello all’avanguardia e soprattutto sempre più un riferimento nazionale nel settore della gestione dei beni confiscati e sequestrati alle mafie. A dare ulteriore spessore al successo del JAMBO SUMMER FEST di quest’anno c’è in particolare il bilancio economico: risultati eccellenti con costi ridotti della metà rispetto allo scorso anno e la terza parte rispetto all’edizione del 2016. I risparmi sono la prova della gestione virtuosa e abile da parte del dott. Salvatore Scarpa, coadiutore dell’ANBSC e amministratore giudiziario, professionista morigerato e rispettoso delle regole e del bene comune che, in nome e per conto dello STATO, haaccolto, senza esitare, le istanze di chi invoca un cambio di rotta netto rispetto alle spregiudicate pratiche criminali che hanno tentato di soffocare il progresso e la crescita dell’Agro aversano e della cintura della Città Metropolitana di Napoli. Sarà il concerto di Giusy Ferreri, una voce unica quanto inconfondibile, a concludere il JAMBO SUMMER FEST 2018. È un’edizione di grandi numeri e straordinari successi quella che volge al termine tra l’indiscussa soddisfazione dei promotori e organizzatori. Manifestazione dei grandi numeri, kermesse di record. Mai così alti i numeri dei partecipanti: in meno di una settimana si sono registrati circa 100 mila visitatori. Merito della grande musica, che è stata la vera protagonista di questa edizione del JAMBO SUMMER FEST, ma anche dell’intera proposta di eventi ospitati all’interno del mega villaggio allestito negli spazi esterni del JAMBO di Trentola-Ducenta (CE). Tante e di qualità le opportunità di svago, relax e piacevole intrattenimento per le famiglie che hanno trascorso diverse ore della sera passeggiando tra i profumi della vasta area Food e Street Food – impreziosita dalla presenza di caratteristici e variopinti truck, apecar e furgoncini vintage – e le spettacolari e luccicanti attrazioni del parco divertimenti.Sul piano artistico è iniziato il countdown: solo poche ore separano le migliaia di fan dall’atteso incontro con Giusy Ferreri, tra le principali hit-maker italiane, che chiuderà alla grande l’edizione del 2018 del JAMBO SUMMER FEST. Di origini palermitane ma vissuta in provincia di Milano, Ferreri è esplosa in Italia grazie alla sua partecipazione a X Factor nel 2008 e al boom di “Non ti scordar mai di me”. “Roma-Bangkok” e “Novembre” alcuni dei successi di una carriera meravigliosa. Il singolo “Partiti Adesso” è stato il brano italiano più suonato dalle radio durante la scorsa estate. Il suo ultimo album è “Girotondo” (Sony Music), e contiene, oltre a “Partiti Adesso”, anche il brano “Fa talmente Male” presentato a Sanremo. Il tormentone dell’estate 2018 se lo aggiudica nuovamente Giusy Ferreri con l’ascoltatissima “Amore e capoeira”, ballata dal sapore latino con ingredienti elettronici, da 39 settimane in cima alle classifiche dei singoli (record dal 1997) contro le 38 di Madonna. Ferreri bissa il successo planetario del tormentone “Roma-Bangkok” in coppia con Baby K. Stavolta il successo arriva con il milanese Takagi, già nei Gemelli Diversi e ora anche produttore di successo. I numeri dicono che la canzone è al primo posto nella classifica FIMI dei singoli che unisce download e ascolti in streaming, con quasi 18 milioni di visualizzazioni per il video su Youtube. “Amore e Capoeira” è in brano ispirato al “baile funk”, genere musicale molto amato dai giovani brasiliani nato tra i sobborghi di Rio e Sao Paulo. La canzone è accompagnata da un video girato, appunto, nelle favela di Rio, sulle spiagge di Ipanema e Urca e sulla Scalinata Selaròn. È un pezzo orecchiabile che gioca sulla voglia di divertirsi e partire, staccando da tutto, dopo una storia d’amore probabilmente finita male.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi